Biography

Nasce nel 2006 a Bologna da un’ emicrania di Christian Galia, musicista napoletano trasferitosi nel capoluogo emiliano. E’ riuscito ad annullare la distanza siderale che, a volte, vige tra idea e azione trasformando in suono, analogico o digitale poco importa, ogni sua piccola sconnessione o black-out cerebrale. Portando con sé esperienze che vanno dalla cultura dub, reggae e house ascoltate sulle incantevoli spiagge della costiera partenopea, alla tekno e drum&bass coltivata in un ambiente più underground come quello bolognese è riuscito ad ottenere prodotti di forte impatto emotivo e carichi di frequenze oscillanti. “ Il suono, sé rosso o blu, se liquido o gassoso, è sempre un suono dalla quale ne deriveranno tanti altri! ”. Dopo anni di gavetta come batterista con gruppi nati a Napoli, la sua città natale, si è trasferito a Bologna continuando la sua carriera di musicista e iniziando, parallelamente, la strada da solista. Durante la sua crescita e le varie performance fonda la NetLabel Katshuto Record per raggruppare gli artisti conosciuti sui vari palchi e dare una voce unica che urlasse molto forte. Dopo soli pochi mesi di vita, Katshuto Record, diventa una realtà molto forte su cui molte persone fanno riferimento per la propria cognizione di sviluppo musicale e artistico e ritrova al suo interno una scuderia di artisti provenienti da varie parti del mondo. Un’ulteriore trasferimento lo porta a dedicarsi, con più forza e volontà, alle proprie idee e sinusoidi, così, nella magica capitale, continua il suo percorso di formazione musicale e individuale interfacciandosi su una piazza di più largo respiro. In pochi mesi riesce a ribadire il suo concetto fondamentale con le sue frequenze, i suoi colori, le sue sinusoidi cercando, con sempre più intensità, di entrare all’ interno dei circuiti di questo mondo con l’ ambizione di trovare il guasto e ripararlo.